divider

eNEWS

separator

Enews #StefanoScaramelli 20/07/2017 n. 116

/ 0 Comments /

Carissimi,
questa settimana ha visto il raggiungimento e di importanti obiettivi. Su tutti il via libera alla risoluzione – con voto unanime della Commissione sanità – a borse aggiuntive regionali per la pediatria. L’intento della risoluzione è duplice: da un lato quello di rispondere alla carenza di pediatri in Toscana e dall’altro mettere la salute dei bambini al centro del nostro agire. In arrivo poi 30 milioni di euro per i progetti legati all’agroalimentare toscano e 11 milioni di euro per il “Dopo di noi”. Ieri l’inaugurazione della tanto attesa Pec-Tc alle Scotte di Siena: uno strumento di ultima generazione in grado di dare risposta a oltre 2000 esami su base annua che insieme alla Tomoterapia e ai nuovi macchinari antiblastici dell’area galenica che completano, come promesso, gli investimenti dell’area oncologica.
Tra gli eventi in calendario nelle terre di Siena, invece, sottolineo l’edizione numero 51 del Teatro povero di Monticchiello e a Sinalunga il teatro di strada con l’Incantaborgo, il festival artistico itinerante che animerà vie e piazze della cittadina in programma i prossimi 22 e 23 luglio.
Tra gli appuntamenti politici, invece, il primo pensiero è rivolto a dire grazie ai volontari e a tutti voi per la straordinaria partecipazione all’appuntamento annuale alla Festa dell’Unità di Chiusi che mi ha visto parte di un confronto bello e sincero sulle cose fatte e sulle sfide che ci attendono.
All’appuntamento di lunedì scorso ha fatto seguito l’incontro-confronto con l’Europarlamentare Simona Bonafè ad Asciano e nei prossimi giorni altri incontri alle nostre feste, in giro per le terre di Siena, con una tappa anche a Livorno.
Sabato 20 luglio vi aspetto alla Festa dell’Unità di Poggibonsi con il il segretario nazionale del Pd Matteo Renzi. Come promesso Matteo Renzi torna quindi nelle Terre di Siena. Appuntamento alle ore 18.30 con Matteo Renzi, che dopo Chiusi e Siena, adesso fa tappa a Poggibonsi.
A presto,
Stefano

177/2017 – Rete pediatrica più forte, aumento delle borse di studio, collaborazione fra università di Firenze, Siena e Pisa
I bambini al centro delle nostre politiche. Potenziare la Rete pediatrica regionale, far nascere una scuola unica regionale di pediatria, favorire collaborazione tra le Università di Firenze, Siena e Pisa e finanziare borse aggiuntive regionali di formazione specialistica pediatrica che vincolino i vincitori a lavorare in Toscana, per dare una risposta concreta al problema della carenza dei pediatri. Sono le linee guida della risoluzione approvata ieri in commissione regionale Sanità su mia proposta. Continua a leggere

178/2017 – Agroalimentare, 30 milioni per i nuovi progetti di filiera
Arrivano i nuovi PIF (progetti integrati di filiera) per l’agroalimentare, con una dotazione di 30 milioni di euro. Il bando (sarà pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione Toscana dal prossimo 19 luglio. I progetti integrati di filiera consentono l’attivazione, nell’ambito dello stesso progetto, di una molteplicità di sottomisure/operazioni del PSR che vanno da quelle di investimento aziendale a quelle specifiche per attività di promozione, innovazione tecnologica, diversificazione delle attività agricole, anche a scopi energetici. Le domande possono essere presentate da martedì 25 luglio 2017 a venerdì 10 novembre 2017, entro le ore 13.00, impiegando esclusivamente, mediante procedura informatizzata, la modulistica disponibile sulla piattaforma gestionale dell’anagrafe regionale delle aziende agricole gestita da ARTEA e raggiungibile dal sito www.artea.toscana.it.

179/2017 – “Dopo di noi”: oltre 11 milioni per i disabili gravi. Ecco la marcia in più della Toscana
Ancora una volta la Toscana conferma di avere una marcia in più e di essere un’eccellenza nell’assistenza, cura e protezione delle persone con disabilità gravi che non possono godere del sostegno familiare. Oltre 11milioni di euro stanziati con cui si dà concretezza al programma del “Dopo di noi”, la legge nazionale del 2016. Il programma prevede di assegnare ed erogare le risorse alle Società della salute dove sono presenti, o ad altri soggetti individuati dalla Conferenza zonale dei Sindaci. Questo è un punto molto importante ai fini pratici e applicativi nella gestione delle risorse dei singoli territori. Continua a leggere

180/2017 – Speciale professioni, tutte le opportunità offerte dalla Regione a portata di mouse
La Regione mette a disposizione degli oltre 300 mila professionisti che, all’interno degli Ordini, dei Collegi e delle Associazioni professionali, operano in Toscana una serie di opportunità per sostenerne l’attività e favorirne o consolidarne l’inserimento nel mercato del lavoro. Una campagna di comunicazione per far conoscere la pagina speciale dedicata alle professioni è stata avviata in questi giorni sulla home page del sito di Regione Toscana. In sintesi i principali strumenti disponibili sono: fondo di garanzia per l’accesso al credito, bandi del Programma operativo regionale (Por) del Fondo sociale europeo (Fse) 2014-2020, bandi del Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020.

181/2017 – Inaugurato il Centro diagnostico per indagini PET-TC alle Scotte
Dopo anni di attesa, finalmente, alle Scotte arriva la Pet Tac. Strumento di ultima generazione in grado di dare risposta a oltre 2000 esami su base annua e che, insieme alla Tomoterapia e ai nuovi macchinari antiblastici dell’area galenica, completano come promesso gli investimenti dell’area oncologica. A breve l’auspicio della riqualificazione degli spazi in cui si somministra la chemioterapia. PET – Tomografia ad Emissione di Positroni è tra le tecniche diagnostiche di medicina nucleare più importanti in oncologia perché fornisce precocemente informazioni funzionali grazie all’impiego di radiofarmaci simili ad alcuni costituenti dell’organismo. Le tecniche radiologiche, come l’ecografia, la TC, la RM, invece, forniscono informazioni anatomiche, basate su criteri dimensionali, morfologici e strutturali.

182/2017 – Due milioni dalla Regione sull’alta formazione: trenta borsisti per una Toscana più competitiva
Trenta borsisti, selezionati dalle università e dagli enti di ricerca tra laureati con almeno un anno di esperienza di lavoro o dottori in ricerca, partiranno per un percorso di studio, alta formazione e ricerca che li porterà per almeno un anno e mezzo e in alcuni casi fino a trenta mesi a giro per università, enti, poli di innovazione o aziende in Italia e all’estero, dalla Francia al Belgio, dalla Germania alla Svezia fino alla Spagna ed oltre ancora, con due o tre diversi sedi per ogni progetto. Continua a leggere

183/2017 – Teatro povero di Monticchiello: tradizione sperimentale
Al via l’edizione numero 51 del Teatro povero di Monticchiello: il paese che da ormai mezzo secolo mette in scena, con il coinvolgimento di tutti gli abitanti, spettacoli su questioni cruciali per la vita della comunità. Lo spettacolo del Teatro povero di Monticchiello è ideato, discusso e recitato dagli abitanti attori, sotto la guida e per la regia di Andrea Cresti. Quest’anno l’autodramma “malComune” verrà rappresentato dal 22 luglio al 14 agosto, tutte le sere (eccetto i lunedì 24 e 31 luglio) alle 21.30, nella piazza della Commenda di Monticchiello, lo splendido borgo della Val d’Orcia. Per informazioni: www.teatropovero.it

separator

separator